Come trasportare una harley davidson

Trasportare una moto non è una cosa semplice se non ti affidi ad una azienda specializzata. Ma ancora di più può essere complicato spedire una moto di grandi dimensioni proprio come una Harley Davidson.

Trasportare una Harley è una cosa che può metttere in agitazione qualsiasi trasportare, infatti anche un piccolo graffio può costare molti soldi di rimborso.
Ecco perchè mai come in questo caso bisogna diffidare da chi offre un trasporto a prezzi troppo bassi (è un consiglio valido sempre e in generale). Ovviamente ognuno ha il proprio budget e nessuno vuole buttare dalla finestra soldi inutilmente. Ma nel caso del trasporto di una Harley è bene sapere in che mani lasciate la vostra amata moto.

Altra cosa molto importante è sicuramente il corretto inserimento della modalità trasporto.
Non tutti sanno che l’antifurto nativo delle Harley Davidson ad ogni piccola vibrazione invia comunque un segnale e questo, durante un trasporto anche di qualche ora, fa scaricare totalmente la batteria della moto.
Ecco perchè la stessa casa madre prevede appunto la modalità trasporto per evitare questo inconveniente.

Consigliamo quindi di verificare sul libretto uso e manutenzione della propria Harley per inserire questa modalità. Oppure, in alternativa, consigliamo di staccare i cavi della batteria. Non sarà molto “corretto” ma quantomeno non vi ritrovate alla fine del trasporto con una moto di grandi dimensioni che non vi parte!

Sconsigliamo per tutti questi motivi anche il fai da te. Noleggiare un furgone per trasportare una Harley non è la soluzune più pratica. Potrebbe esserlo per portare un piccolo scooter ma se non siete pratici non è proprio il caso di pensarci, i rischi  a meno che non abbiate un furgone ben attrezzato per il trasporto moto.